Slideshow in home page Bose

Bose è una comunità di monaci e di monache appartenenti a chiese cristiane diverse che cercano Dio nell'obbedienza al Vangelo, nella comunione fraterna e nel celibato. Presente nella compagnia degli uomini si pone al loro servizio.


Fr. Enzo Bianchi

Adiratevi ma non peccate

Jesus - Bisaccia del mendicante - Marzo 2019
di ENZO BIANCHI

Difficile esercizio quello dell’andare in collera senza peccare, senza cedere al rancore; ma difficile esercizio anche quello dell’accogliere la parola collerica dell’altro, quando è motivata come correzione (non come offesa o disprezzo), e non farne un’occasione di inimicizia o di condanna, ma una possibilità di interrogarsi, esaminarsi ed eventualmente convertirsi.

Commento al vangelo

“Lascia il fico per un altro anno!”

24 marzo 2019

III domenica di Quaresima
Lc 13,1-9
di ENZO BIANCHI 

Gesù, il Figlio di Dio venuto nella vigna, si è fatto vignaiolo tra gli altri vignaioli, ha amato veramente la vigna e se n’è preso cura, innalzando per lei intercessioni in ogni situazione, ponendosi tra la vigna e il Dio vivente, facendo un passo, compromettendo se stesso nella cura della vigna, aumentando il suo lavoro e la sua fatica per amore della vigna, facendo tutto il possibile perché dia frutto e viva. È stando in mezzo alla vigna, che dice a Dio: “Lasciala, lasciala ancora, attendi i suoi frutti; io, intanto, me ne assumo la cura, che è responsabilità!”. Così la vigna-Israele e la vigna-chiesa sono conservate anche quando non danno i frutti sperati da Dio, perché Gesù il Messia è il vignaiolo in mezzo a loro, è il loro sposo e sa attendere con quell’attesa che è la pazienza di Cristo.

Ospitalità

Giornate di riflessione: Confronti e Incontri

domenica 24 marzo 2019

Il libro della Genesi (cc. 12-50)

Gianfranco card. Ravasi
Presidente del pontificio Consiglio della Cultura

É previsto un primo incontro alle 10.30, l’eucaristia alle 12.00, la ripresa con il secondo incontro alle 15.00, seguito dal vespro.